Il mercato dà sicurezza in tutti i reparti alla Roma
Il mercato dà sicurezza in tutti i reparti alla Roma

Il mercato dà sicurezza in tutti i reparti alla Roma

A fine stagione 2020-2021 la Roma ha incominciato a fare un mercato che dà sicurezza in tutti i reparti. Il rammarico è la cessione del veterano Edin Dzeko che è stato alla Roma per molti anni, partito a Milano per la sua nuova esperienza con l’Inter. Quindi bisognava subito trovare un sostituto. Ne sono arrivati due, Shomurodov e Abraham. Giocatori molto giovani ma ottime promesse del calcio futuro. Inoltre c’è anche il ritorno di Nicolò Zaniolo che mancava da un anno. Però non c’è sicurezza solo nel reparto offensivo, un pò ovunque. Per esempio il nuovo acquisto tra i pali, un giocatore forte che mancava alla Roma da un pò di anni. La difesa è in ottime condizioni, considerando che c’è in rosa ancora Spinazzola ma che tornerà non prima di gennaio. Il centrocampo è fornito da ottime promesse della primavera che hanno fatto un buon precampionato. Si parla di Zalewski, Darboe e Bove.

Il mercato dà sicurezza si, ma bisogna pensare anche alle cessioni per i troppi ingaggi inutili

Tiago Pinto sta pensando a come liberarsi dei giocatori a cui viene dato uno stipendio ma che non entrano nei piani di Mou. Principalmente sono Pastore, Florenzi, Pedro e Nzonzi. Questi rimangono ancora in bilico e con contratto a metà termine. Però il più vicino all’addio è Pedro, in trattativa con la rivale Lazio. Anche se nulla di certo e di ufficiale.

La società può ambire ad un trofeo?

La società giallorossa rispetto all’anno scorso ha cambiato molto, riguardo proprio la società in sé ma anche riguardo la mentalità. Tutto questo è dovuto principalmente dall’acquisto Top, l’allenatore portoghese Josè Mourinho. Allena da tantissimo tempo ed ha allenato squadre importanti nel quale c’erano giocatori importanti. Quindi ha la mentalità giusta per ambire a traguardi di alto livello. Dopo tanti anni di speranza e di insuccessi, i tifosi della Roma possono, quindi, sperare in un qualcosa di grande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.