Papa Francesco e il suo Coup de théâtre sui comandamenti
Papa Francesco e il suo Coup de théâtre sui comandamenti

Papa Francesco e il suo Coup de théâtre sui comandamenti

Nulla di più bello che sentire Papa Francesco ridimensionare i comandamenti, dopo che per secoli intellettuali e teologi di libero pensiero, si sono immolati nel cercar di far comprendere la relatività delle tavole della legge. Il Coup de théâtre di Bergoglio non mi lascia per nulla sorpreso. Io credo in questo Papa e nella sua volontà di aprirsi o aprire l’azione dello Spirito al vero.

Papa Francesco è uomo di libero pensiero?

Se usassi questa combine di parole in altri ambienti sarei elevato ad onore e gloria, ma in alcuni ambiti è meglio evitarla. Ma mettiamo che Francesco I al secolo Mario Bergoglio, fosse veramente un uomo di libero pensiero, cosa avremmo in cambio? Beh! Potremmo cominciare con il dire, che il suo pensiero potrebbe influenzare o essere influenzato dalla Gran loggia vaticana. Ma esiste davvero? Per voi no. Esiste soltanto per chi vuol tenere la mente aperta ad ogni possibile eventualità. Quindi il Papa è realmente un uomo di libero pensiero ma non si può dire? Ma se ve lo sto dicendo! Si lo so faccio tutto da solo, ma cerco di immaginare di parlarvi davvero. In sintesi il Papa ha detto: fate attenzione e rispettate i comandamenti per non finire all’inferno, ma ricordatevi che non è necessario farsene una malattia se poi c’è l’azione salvifica di Gesu Cristo. “Come vivo io? Nella paura che se non faccio questo andrò all’inferno? O vivo anche con quella speranza, con quella gioia della gratuità della salvezza in Gesù Cristo?”. Minchiaaaa! Si lo so come esternazione vicino ad un pensiero del Papa suona male, ma è appropriata non vi pare?

Dunque cosa dice Bergoglio?

In definitiva, che se riusciamo a seguire i comandamenti è meglio, altrimenti sarà l’azione salvifica di Cristo a salvarci. Quindi posso provare a non bestemmiare ma se non ci riesco ci pensa Gesù? Che ficata! Quindi posso provare a non rubare e se non ci riesco Gesù mi salva? Olèèè! Salvati cielo, non oso pensare a cosa accadrà ora in parlamento. Me li immagino con la colonna sonora di cacao meravigliao a fare trenini e spartirsi appalti e soldi dalle industrie farmaceutiche. Io amo Bergoglio perché sta dando una spallata a millenni di bugie, ma ho timore di come il popolino prenda questa cosa. Vabbè pensiamo una cosa alla volta. Intanto Papa Francesco ci mette in cassaforte questa via di fuga niente male, fatta principalmente di buone intenzioni che hanno sempre lastricato il pavimento dell’inferno, pazienza vi attenderò numerosi. Ma il Coup de théâtre vero è in questo pensiero: “I cristiani non stanno sotto il vincolo della Legge, ma sono chiamati allo stile di vita impegnativo nella libertà del Vangelo“. Sarvate Mandra’! Ovviamente questa affermazione paolina è sempre stata uno dei fondamenti dell’insegnamento di Gesù, astutamente modificato per far risaltare i dieci comandamenti. Come a dire: si Gesù ha detto questo ma è soggetto ai dieci comandamenti. E invece no brutti birbaccioni! La cosa è perfettamente capovolta, assuefatevi alla verità.

2 commenti

  1. Pingback:Esseri umani in disuso per disumanità - Il Grillo Quotidiano

  2. Pingback:Papa Bergoglio: la frantumazione della Chiesa si avvicina?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.