Obbligo vaccinale il no del Governo: “E’ l’ultima ipotesi costa troppo”
Obbligo vaccinale il no del Governo: “E’ l’ultima ipotesi costa troppo”

Obbligo vaccinale il no del Governo: “E’ l’ultima ipotesi costa troppo”

Il no del Governo sull’obbligo vaccinale è forte e chiaro, almeno per adesso. “E’ l’ultima ipotesi da prendere in considerazione è un’operazione troppo costosa”. Vedrete che tra un pochino diventerà molto costo anche il green pass, in quanto le attività maggiormente interessete guadageranno molto meno e bye bye tasse. Finchè reggerà il piano di assistenza europeo ok, ma quando i soldi finiranno, il Governo si ritroverà a correre dietro a buchi di tasse per le ichiarazioni non fatte, o giustamente ritoccate.

Obbligo vaccinale anche noo?

Andrea Costa che non è uno scemo qualsiasi, (come dire non è l’ultimo scemo è il primo… Si scherza), mette un freno alla follia del vaccino obbligatorio. “La vaccinazione non diventerà almeno per il momento obbligatoria per tutti“, così si è espresso il sottosegretario alla salute. Però essendo un sottosegretario, prenderei questa affermazione con le molle. Draghi ha sempre dimostrato che se vuole adare in un’unica direzione insieme a Figliulo ci va, mai però dove vorremmo mandarli noi. Comunque Costa in occasione del meeting di Rimini, ha dichiarato che l’obbligo di vaccinazione: “Abbiamo superato i 36 milioni di vaccinazioni, siamo i secondi in Europa”. Da qui si capisce che non riescono proprio a mettersi d’accordo sulle cazzate che dicono. Due giorni fa la comunicazione di aver consumato 70 milioni di dosi ciò significa che: 1) sono state vaccinate in doppia dose 30 milioni di persone e 10 milioni singola dose? 2) sono state vaccinate 20 milioni di persone in doppia dose e altri 30 milioni in dose unica? E’ ora di comprendere, soprattutto perchè i vaccinati si ammalano ancora. Bugiardi!


Mattarella: “vaccinarsi un dovere, libertà si misura con quella degli altri” (propaganda)


Il piano please?

Costa dice: “Prima di parlare dunque di obbligo vaccinale bisognerà guardare ai numeri e all’obiettivo fissato per fine settembre. Dobbiamo confidare nel senso di responsabilità degli italiani, avendo come obiettivo oltre 80% di vaccinati entro fine settembre, ora siamo al 67% con un calo fisiologico per il mese di agosto. I numeri fanno ben sperare. Se poi dovesse emergere il problema che l’obiettivo fissato non è raggiungibile, allora si potranno fare nuove valutazioni”. Le valutazioni le faccio io che tanto sono scontate: Terzo lockdown ad ottobre? Obbligo vaccinale da ottobre? Siete scontati più dei vestiti in saldo.

Un commento

  1. Pingback:Gli israeliani dicono: "Anticorpi naturali più efficaci" - Il Grillo Quotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.