Grande debutto di Abraham e shomurodov
Grande debutto di Abraham e shomurodov

Grande debutto di Abraham e shomurodov

La prima partita della Roma nella nuova stagione vede un grande debutto di Abraham e di Shomurodov. Di sorpresa l’attaccante ex Chelsea viene schierato titolare e inizia subito prendendo una punizione. Facendo espellere Drakowski, il portiere della Fiorentina. Il primo gol avviene nel minuto 26 con un grande passaggio di Abraham per Mkhitaryan. Finisce il primo con la Roma in vantaggio. Nel minuto 60 arriva la risposta della Fiorentina con un cross di Pulgar ed il gol del neo difensore Milenkovic, ex Atalanta. Ma dura poco il festeggiamento toscano, perchè dopo 4 minuti, nel minuto 64 Abraham si inventa un’altra giocata. Arriva così il gol di Veretout. Il 19esimo con la maglia giallorossa. Oramai la partita sembra nelle mani della squadra capitolina. A 20 minuti dalla fine esce Abraham ed entra Shomurodov. Solo 10 minuti dalla sua entrata in campo riesce a trovare, con una grande giocata, Veretout. Ed arriva a 20 gol con la Roma. La partita finisce 3-1 per la Roma. I due attaccanti riescono ad entrare nel nuovo campionato disputando una super partita.

il grande debutto di Abraham e shomurodov da chiarezza in attacco?

Questa prestazione dei due nuovi attaccanti giallorossi mostra a tutti i romanisti la voglia e la bravura dell’attacco. Mourinho e Tiago Pinto hanno voluto a tutti i costi questi due giovanissimi attaccanti perchè sanno che possono fare la differenza. Ecco perchè l’attaccante inglese, nonostante sia arrivato a Roma da pochissimi giorni, è entrato subito come titolare. La Roma ha, dopo molto, due attaccanti che hanno la possibilità di puntare alla vetta nella classifica marcatori in qualsiasi competizione.

Le caratteristiche tecniche dei neo attaccanti romanisti…

Abraham gioca prevalentemente nel ruolo di centravanti, ma può agire anche come ala su entrambe le fasce. Dotato di buona tecnica e forza fisica, risulta utile sia in fase di finalizzazione sia nella costruzione della manovra offensiva. Shomurodov è Forte fisicamente, può attaccare gli spazi e la profondità, ha buon dinamismo ed è abile nel gioco aereo. Lavora molto per la squadra venendo incontro sulla trequarti per associarsi con centrocampisti e trequartisti. Sono delle caratteristiche che già dalla prima partita hanno fatto vedere. La cosa importante, e che tutti e due hanno, è il carisma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.