Papa Francesco I: “Sto bene, qualcuno già preparava il Conclave”
Papa Francesco I: “Sto bene, qualcuno già preparava il Conclave”

Papa Francesco I: “Sto bene, qualcuno già preparava il Conclave”

Papa Francesco I ha paura che lo facciano fuori, e c’è poco da ridere. (Ora leggere con la voce narrante di Paolo Villaggio in Fantozzi) “Non mi stupirebbero rosarioni nella sala mensa di Santa Marta per far schiattare il Papa più rivoluzionario della storia“. O almeno uno dei primi tre.

Papa Francesco I ha paura che lo facciano fuori?

Ma volete scherzare? La curia non ha mai fatto di queste cose (sto ridendo eh). “Sono ancora vivo. Nonostante alcuni mi volessero morto. So che ci sono stati persino incontri tra prelati, i quali pensavano che il Papa fosse più grave di quel che dicevano. Preparavano il conclave. Pazienza! Grazie a Dio, sto bene. Per esempio, c’è una grande televisione cattolica che continuamente sparla del Papa senza porsi problemi. Io personalmente posso meritarmi attacchi e ingiurie perché sono un peccatore, ma la Chiesa non si merita questo: è opera del diavolo. Io l’ho anche detto ad alcuni di loro. Sì, ci sono anche chierici che fanno commenti cattivi sul mio conto. A me, a volte, viene a mancare la pazienza, specialmente quando emettono giudizi senza entrare in un vero dialogo. Lì non posso far nulla. Io comunque vado avanti senza entrare nel loro mondo di idee e fantasie. Non voglio entrarci e per questo preferisco predicare. Adesso spero che con la decisione di fermare l’automatismo del rito antico, si possa tornare alle vere intenzioni di Benedetto XVI e di Giovanni Paolo II. La mia decisione è il frutto di una consultazione con tutti i vescovi del mondo fatta l’anno scorso. Da adesso in poi chi vuole celebrare con il vetus ordo deve chiedere permesso a Roma“. 

Queste dichiarazioni la dicono lunga sulla situazione del Papa

Questo è il Papa che vuole aprire ai Gay. Quindi, se dovesse morire all’improvvisso, cosa dovremmo pensare della curia che è in opposizione? Papa Francesco I vuole accogliere il concetto Lgbtq all’interno della Chiesa o almeno dialogarci. Se il Papa dovesse morire all’improvviso, cosa dovremmo pensare della curia che è in opposizione? Bergoglio vuole una maggior presenza delle donne ai vertici della Chiesa. Mettiamo che Bergoglio muore all’improvviso, cosa dovremmo pensare della curia che è in opposizione? Posso andare avanti una settimana con quello che Bergoglio vuole e con quello che vuole la curia. Però mi limito a questi casi, che sono per il momento i più rumorosi rispetto agli altri, (insomma). Economia, pedofilia... mamma mia come state messi? Comunque il Papa pensa che lo volete fare fuori, visto che nella storia della Chiesa non ci sono precedenti (ahahahah), direi che se Bergoglio si fa un paio di sosia è meglio. Mai fidarsi della curia normalmente è sempre stata… innocentemente risolutiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.