Aquile contro lupi: i simboli di un impero stasera in campo
Aquile contro lupi: i simboli di un impero stasera in campo

Aquile contro lupi: i simboli di un impero stasera in campo

Non è una semplice partita di calcio, non è un semplice derby, è: Aquile contro Lupi. E’ lo spirito di un impero, il simbolo di uno spirito che si rinnova nell’impero di uno spirito antico: Roma.

Aquile contro lupi: vale una stagione?

Non possiamo saperlo ancora. In una partita normale diremmo che la Roma sembra più preparata e attrezzata della Lazio, ma questo è il derby, questo è uno scontro di spiriti antichi, e non solo per chi è in campo. Nel derby, in questo derby, sono gli spalti ad esser pieni di spiriti antichi. Spiriti dei nostri padri, nonni, e di tutti quelli che sono venuti prima. Tutti quelli che in questa partita racchiudono un’appartenenza unica e inimitabile: il governo della Roma sportiva. Sogno uno spettacolo unico! Sogno di esser io a organizzare il pre partita. Vedere entrare undici persone vestite da legionari romani che dominano lupi famelici al guinzaglio. Vedere dalla parte opposta altrettanti legionari romani che tengono a bada le loro aquile: Dio che spettacolo sarebbe. Gli inni, il tifo dalle curve: Roma o morte! “O Sole fonte di vita, che con il carro splendente mostri e nascondi il giorno, e che sempre vecchio e nuovo risorgi, che tu non possa mai vedere nulla di più grande della città di Roma“. (Quinto Orazio Flacco).

Oggi in campo così

Sarri verso la conferma della formazione vista nelle ultime settimane, anche se l’allenatore biancoceleste si porta dietro tre ballottaggi. Mourinho recupera Vina e ha scelto il sostituto di Pellegrini: sarà El Shaarawy, con Mkhitaryan spostato nel ruolo di trequartista alle spalle di Abraham. Quindi se le cose sono confermate, alle 18 vedremo:

LAZIO (4-3-3) probabile formazione: Reina; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic, Leiva, Luis Alberto; Pedro, Immobile, Felipe Anderson.

 

ROMA (4-2-3-1) probabile formazione: Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Cristante, Veretout; Zaniolo, Mkhitaryan, El Shaarawy; Abraham.

Ovviamente il derby di ROma è visibile su DAZN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.