Il criminale Orban e Meloni si schierano con la Polonia
Il criminale Orban e Meloni si schierano con la Polonia

Il criminale Orban e Meloni si schierano con la Polonia

Il criminale Orban si schiera con la Polonia che rivendica il “diritto nazionale”. Secondo i giudici costituzionali polacchi, ex servi dell’Unione Sovietica, il diritto nazionale prevale su quello dell’Unione europea. Orban ha deciso di appoggiare la teoria dei polacchi, sarebbe bello ricordarsene, quando questi morti di fame ci chiederanno i soldi per accendere il riscaldamento, visto che per scaldarsi continuano a bruciare i mobili.

Il criminale Orban non dovrebbe essere fermato?

L’agenzia ungherese Mpi afferma che la sentenza di Varsavia è frutto “della cattiva prassi delle istituzioni europee, che hanno esteso il loro potere in modo strisciante a discapito delle leggi degli Stati membri“. Da casa nostra i fascisti razzisti non si fanno attendere. Attraverso il solito post sui social, Giorgia Meloni sostiene che: “la clausola sullo Stato di diritto, contro la quale si stanno battendo Budapest e Varsavia, è solo un modo per Bruxelles di limitare la sovranità dei 27 Stati membri e imporre politiche pro-immigrazione e contro le radici cristiane dell’Ue“. Ovviamente un ragionamento così bucolico e privo di ogni possibile umanità, poteva venire soltanto da chi è abituato ad alzare muri, rinchiudere persone in sotterranei o baracche (vedi il caso degli ebrei II guerra mondiale) Olio di ricino, manganelli, docce con il gas, roghi e tante altre cose che loro sono abituati a fare.

Se non fosse che la democrazia è un’ipotesi…

Pensate, che le uniche armi che abbiamo oggi in Italia per combattere questa gente sono M5S e Pd, ma almeno non tendono a prendere a manganellate le persone. Del resto Salvini prima e Meloni poi hanno ampliamente dimostrato, che sarebbero più a loro agio in Ungheria che in Italia. Certo che per la Meloni sarebbe un disagio, il romano alla Mario Brega è poco compreso da quelle parti, ma se si porta dietro due picchiatori, sicuramente riesce a farsi capire. Non so perchè sono finito sulla Meloni, probabilmente perchè è la versione romana di Orban. E quando intendo la versione romana di Orban basta cliccare su questo link.

The Wall: il mondo alza nuovi muri

Il criminale Orban e le versioni europee

Non possiamo accettare che questi esseri impongano muri o restrizioni su aiuti umanitari nel 2021. Soprattutto perchè i paesi dell’Est, dovrebbero essere soltanto servi sciocchi e basta, anzi sarebbe meglio che tacciano e basta. Sono decenni che succhiano soldi all’Europa per rimettersi in piede, e nella loro dispensa hanno ancora: Pidocchi di ogni marca, blatte di ogni dimensione e colore, topi, ragni e formiche. Se si adattassero alla dieta cinese sarebbero dei benestanti. Ma invece no! Loro vogliono fare i fascisti. Loro vogliono alzare muri, e pretendono di essere seguiti. Gente che ha vissuto dietro un muro come schiavi, vogliono costringere la civiltà democratica del 2021 a diventare schiava di se stessa. No grazie! Se alziamo un muro potremmo fare lo stesso gioco di Pozzetto e mi limito a dire: “Tutti i fasci da una parte e tutti i democratici dall’altra“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.