Tutorial di Natale: il fai da te più divertente e magico dell’anno
Tutorial di Natale: il fai da te più divertente e magico dell’anno

Tutorial di Natale: il fai da te più divertente e magico dell’anno

Per rallegrarvi un pò il sabato pomeriggio, ho deciso di scrivere un tutorial di Natale che lascerà a bocca aperta grandi e piccini. Si tratta di un divertente addobbo per l’albero a grande effetto sorpresa. Volete scoprire di cosa si tratta?

Quale tutorial di Natale migliore delle gambe dell’elfo?

Avete capito proprio bene. La mia decisione deriva proprio dal fatto di avere in prima persona provato a riprodurle. Ovviamente, io l’ho fatto con la macchina da cucire, dato che l’ambiente sartoriale lo conosco molto bene. Ma non preoccupatevi! Per i meno esperti, la soluzione migliore è la colla per tessuti o, in alternativa, la colla a caldo.

Occorrente:

  • Un paio di gambaletti a righe o rossi
  • fil di ferro
  • feltro verde
  • due campanellini di media grandezza
  • colla a caldo o colla per tessuti
  • imbottitura

Procedimento

Iniziamo prendendo i gambaletti a righe ( io preferisco) e cominciamo a riempire con l’imbottitura il piede e collo dello stesso. Una volta che avremo una base abbastanza solida, posizioniamo all’interno il nostro fil di ferro. Questo permetterà di piegare le gambine dell’elfo e posizionarle nel modo che più ci aggrada. Facendo attenzione, una volta posizionato il fil di ferro, procediamo la finitura con il resto dell’imbottitura. Marchiamo, quindi, a doppio il feltro verde per ricavarne due scarpine. Mi raccomando la punta tipica sulla quale posizionare il campanello. Una volta fatto questo step è il momento di cucire o incollare. Io prediligo utilizzare un punto festone per unire le due parti, ma potrete decidere di incollarlo. Stessa cosa vale per il campanello sulla punta.

Posizionatele sull’albero e il tutorial di Natale è fatto!

Scegliete voi se in basso o in alto, se piegate o stese. Posso garantirvi che il risultato non cambia! Chiunque guarderà il vostro albero, avrà la sensazione che, un piccolo aiutante di Babbo Natale, sia caduto dalla slitta e si sia incastrato nel vostro albero. È una decorazione ad effetto, per nulla dispendiosa e facile da fare. Fatemi sapere se ci proverete. Il risultato vi assicuro che è eccellente.

Un commento

  1. Pingback:Qualcuno salvi il Natale: le migliori pellicole - Il Grillo Quotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.