Quota 100: cambierà qualcosa dal 2022 per chi ha già smesso di lavorare
Quota 100: cambierà qualcosa dal 2022 per chi ha già smesso di lavorare

Quota 100: cambierà qualcosa dal 2022 per chi ha già smesso di lavorare

La Quota 100 manda in tilt tutti i valori e accordi sotto banco? Alla fine del 2021 si dirà definitivamente addio a questa misura previdenziale? La possibilità di andare in pensione con 62 anni d’età e 38 di contributi cesserà il 31 dicembre 2021? Questo lo vedremo solo vivendo, ricordatemi un po’ quante idee sono state cambiate negli ultimi due mesi? Che sia legge o no io aspetterei.

Quota 100 o 100 idee cambiate?

Fino al 31 dicembre 2021 si può andare in pensione anticipatamente con la misura Quota 100. Nel comma 3 dell’articolo 14 del Decreto Legge sulla riforma previdenziale viene specificato: “Quota 100 non è cumulabile con altri redditi da lavoro. Il divieto di cumulo non vale per le prestazioni occasionali, rispettando il limite complessivo dei 5.000 euro lordi annui. Tale incumulabilità si applica per il periodo intercorrente tra la data di decorrenza della pensione e la data di maturazione del requisito anagrafico per la pensione di vecchiaia”. E’ quanto previsto dal punto 1.4 della Circolare INPS numero 11/2019 in materia di Quota 100. Quindi, i redditi da lavoro derivanti anche da attività lavorative svolte all’estero comportano la sospensione dell’erogazione. Non è possibile lavorare dal primo giorno di decorrenza della prestazione previdenziale e fino alla maturazione dei requisiti per accedere alla pensione di vecchiaia. Chiaro? Ora vediamo quanto dura questa solfa. Abbiamo imparato a nostre spese che in Italia, legge non significa Legge.

Le ipotesi del Governo

Dopo Quota 100, la misura previdenziale Quota 102 si differenzia dal precedente pensionamento anticipato per l’anno addizionale aggiunto al cumulo contributivo e all’età anagrafica minima. Grazie a Quota 102 si potrà andare in pensione:

  • un’età anagrafica pari a 64 anni;
  • un totale di almeno 38 anni di contributi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.