La Gran Bretagna mette al bando i palestinesi
La Gran Bretagna mette al bando i palestinesi

La Gran Bretagna mette al bando i palestinesi

La Gran Bretagna macchia lo spirito di giustizia. Oggi, Venerdi 19 novenbre, il ministro degli interni britannico Priti Patel ha dichiarato di aver proscritto il gruppo militante palestinese Hamas, e di fatto messo al bando tutti palestinesi: la domanda è quale metro d valutazione ha usato la Gran Bretagna?

La Gran Bretagna non è in buona fede?

In una mossa, La GB porta la sua posizione sui governanti di Gaza in linea con gli Stati Uniti e l’Unione europea. “Hamas ha una significativa capacità terroristica, compreso l’accesso ad armi sofisticate, nonché a strutture di addestramento terroristico“, ha affermato il ministro Patel in una nota. La signora ha però dimenticato di dire, che tutto quello che avviene nei nostri territori è organizzato segretamente da loro.
E’ vero, io sono israeliana, ma vi assicuro che l’ingiustizia non può avere colore e bandiera. L’ingiustizia macchia il genere umano. E’ un’onta per lo spirito. Come spesso è avvenuto in passato, povere persone vengono inserite in un gioco internazionale, oppressi, defraudati di ogni cosa, anche della dignità.

I territori di Dio

Una volta li chiamvano i territori di Dio. Ora sono i territori di: USA, Francia, Gran Bretagna, Russia, Cina e Iran. Ci sono persone che lavorano onestamente, che improvvisamente si ritrovano le loro facce appese in un volantino con la scritta terrorista. Soltanto perchè questa parte del mondo ha bisogno di essere riempita di terroristi. E’ una vergogna che il mondo continui a distruggere la nostra vita, la vita di ognuno di noi e non importa quale sia la religione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.