ATP Finals Djokovic: “Ho buttato via la partita”
ATP Finals Djokovic: “Ho buttato via la partita”

ATP Finals Djokovic: “Ho buttato via la partita”

Alle ATP Finals Djokovic si confessa dopo la sconfitta con Zverev e mi dispiace sentire così tanta arroganza nelle sue parole: “Ho buttato via la partita. Se giocherò in Australia? Vedremo”. Non hai buttato nulla, al terzo Sascha ti ha demolito.

ATP Finals Djokovic si rende ridicolo

La superbia alcune volte esce dalla bocca dei re. Proprio da coloro che dovrebbero dimostrare coerenza e correttezza. Le parole di Nole sono ridicole. La partita ha viaggiato su binari di perfetto equilibrio fino al 3 a 1 per Zve nel terzo set, poi dal 4 a 2 lo ha demolito. Lo ha spostato da una parte all’altra usando la prima di servizio come un vero proprio piede di porco, per aprire il gioco di Nole. Sinceramente non so quale partita abbia visto il serbo, che certo in queste condizioni non brilla in simpatia. “Sascha è uno dei migliori battitori del mondo. Questo è un fatto e in diverse occasioni anche stasera si è tolto dai guai col servizio. Anche io stavo servendo bene, ma sono incappato in un pessimo gioco nel terzo set, con quattro errori gratuiti di cui tre col diritto da facile posizione. Ho un po’ buttato via la partita, quella circostanza è stata decisiva, e dopo ho sbagliato un diritto anche sulla palla del contro-break sul 4-2. Tuttavia penso sia stata una bella battaglia, di alta qualità”. 

Un calo fisico? 

“Assolutamente no. Non mi sentivo assolutamente stanco. Avrei potuto continuare tranquillamente per un po’ di ore ancora. Ho solo avuto un pessimo game, il quarto del terzo set, con quattro errori gratuiti. E in condizioni simili contro un così grande battitore quando perdi il servizio è dura rimontare”. Vorrei ricordare a Nole, che Zverev non ha soltanto servito bene, ma ha anche risposto bene, risolvendo alcune situazioni pessime con degli inside out niente male. Caro Nole dovresti essere un pochino più umile.

La finale

A. Zverev

D. Medvedev

Ore 17.00 Rai 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.