Afghanistan: le donne devono stare lontane dagli uomini
Afghanistan: le donne devono stare lontane dagli uomini

Afghanistan: le donne devono stare lontane dagli uomini

Afghanistan: Il ministero della Virtù promuove la separazione delle donne dagli uomini come valore islamico fondamentale. A settembre, i talebani hanno sostituito il ministero delle donne afghane con il ministero per la promozione della virtù e la prevenzione del vizio. Questo ministero ora insiste sul fatto che separare uomini e donne è un valore islamico fondamentale. Le donne nell’Islam sono inferiori e la segregazione di genere è di routine nelle moschee e nei paesi islamici.

Afghanistan: la regressione islamica?

I talebani hanno scelto di seguire il modello di governo iraniano, nominando persino un leader supremo dell’Afghanistan, e l’Iran si è impegnato a favore dei talebani. Il ministero dei Talebani per la promozione della virtù e la prevenzione del vizio non è nuovo. È esistito durante il precedente periodo talebano, dal 1996 al 2001, quando è diventato un noto simbolo di abusi arbitrari. In particolare contro donne e ragazze. Il ministero ha imposto spietatamente restrizioni a donne e uomini attraverso percosse pubbliche e prigionia. Ha picchiato pubblicamente le donne perché, tra l’altro, indossavano calzini non sufficientemente opachi. Perchè mostravano polsi, mani e caviglie. E soprattutto per non essere accompagnate da un parente stretto di sesso maschile.


La donna, la madre, la mancata libertà


Deplorevole

Deplorevolmente, dieci paesi hanno firmato una dichiarazione congiunta in un incontro a Mosca. La riunione verteva sull’umanitarismo in Afghanistan, muovendosi verso la legittimazione dei talebani. La dichiarazione recitava: “È stato affermato che un ulteriore impegno pratico con l’Afghanistan deve tenere conto della nuova realtà, ovvero l’arrivo al potere dei talebani nel paese, indipendentemente dal riconoscimento ufficiale del nuovo governo afghano da parte della comunità internazionale”. Questa dichiarazione di tacito riconoscimento dei talebani è riprovevole quasi quanto la firma di una dichiarazione di “impegno pratico” con lo Stato islamico, per la continua a conquistare il territorio in Africa. Iran e Cina hanno fatto un passo avanti e hanno legittimato i talebani come “governo provvisorio” dell’Afghanistan. Ovunque venga attuata la Sharia, i diritti delle donne vengono ridotti. Più un paese o un territorio aderisce alla sharia, che è considerata legge divina, più le donne soffrono.

2 commenti

  1. Pingback:I talebani e il nuovo decreto sui matrimoni forzati: mossa mediatica? -

  2. Pingback:Cristalli infranti: in Afghanistan il dramma della vendita di bambine -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.