Arrestato iraniano: ha pianificato attentati terroristici
Arrestato iraniano: ha pianificato attentati terroristici

Arrestato iraniano: ha pianificato attentati terroristici

Arrestato iraniano in Kenya per aver pianificato attacchi terroristici contro obiettivi israeliani.
L’iraniano Mohammed Saeid Golabi è stato arrestato in Kenya per aver coordinato una cellula terroristica a Nairobi che ha attaccato siti israeliani e locali.

Arrestato iraniano agganciato al Governo?

Un uomo iraniano, Mohammed Saeid Golabi, è in arresto in Kenya con l’accusa di pianificare attacchi terroristici contro interessi locali in Kenya e israeliani. La polizia keniota ha monitorato le attività di Golabi e dei suoi complici, ed è convinta che sia collegato ad attività terroristiche, commissionate da una corrente del Governo iraniano. “Abbiamo seguito lui e i suoi contatti, e negli ultimi tempi sono emersi collegamenti importanti con realtà terroristiche e non. Abbiamo motivi sufficienti per credere che abbia lavorato con gruppi terroristici finanziati da paesi europei di cui ora non possiamo fare il nome”. Questo è ciò che ha dichiarato un alto funzionario dell’unità di polizia dell’antiterrorismo del Kenya.

Le interazioni

Golabi ha visitato frequentemente la regione ed è sospettato di lavorare con una squadra di keniani. Si muovono per raccogliere informazioni contro le istituzioni sia private che di proprietà statale. Con l’obiettivo di attaccarle”. Afferma il rapporto. Il governo iraniano non ha risposto alle richieste del Kenya di chiarire il suo collegamento con il terrorista. Come possiamo capire dal rapporto, la polizia è in possesso di documenti che collegano l’iraniano a governi europei. Questa è una realtà che attraverso il nostro giornale denunciamo da sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.