“Draghi” elfi e folletti: ma quando entrano in guerra i paladini?
“Draghi” elfi e folletti: ma quando entrano in guerra i paladini?

“Draghi” elfi e folletti: ma quando entrano in guerra i paladini?

Tra “Draghi” elfi e folletti, attendiamo con trepidazione che i paladini si facciano avanti. Eh già, perché non posso credere che, da questo Governo fantasy, non esordiscano dalla loro stanca, vittoriosa, coloro che della giustizia sono i precursori. Ah, scusate, abbiamo anche un nano, ma di quello, si è già parlato e discusso molto, mettiamolo un secondo nel ripiano in basso..😂😂😂

“Draghi” elfi e folletti: un Governo fantasy?

Di norma, in un mondo governato da false magie, dove, il tutto si discute e il tutto si conclude in un battibaleno, ci si aspetta che dei paladini imponenti, profanatori di bugie e portatori di verità, entrino in azione al più presto. Sapete chi sono questi personaggi di fantasia galoppante? Siamo proprio noi… noi, popolo invincibile che ha conquistato mezzo mondo. Noi, che adesso siamo ridotti a vivere dell’esistenza non esistenziale, ma esistenzialistica. Ci accontentiamo di rimanere sulla soglia del poco, ma non di quello che ci spetta. E che cosa ci spetta davvero? La verità. Senza mezze misure o mezzi discutibili.


Governo Draghi: l’intrigo nella notte insieme a Mattarella


Il ruolo della sfera di cristallo

Come la maga che giostra il destino altrui, noi abbiamo Speranza. Udite, udite! Colui che vede e prevede ondate di flagello anzitempo e con davvero troppo anticipo. Ma questo è il Governo di “Draghi” elfi e folletti. Si, di quelli fastidiosi che ronzano all’orecchio e ti fanno i dispetti. Speranza, ha la sua sfera di cristallo e, da quella, vede e prevede il futuro ancestrale. Che cosa ha previsto? Ha previsto differenti ondate, in determinati periodi del tempo. Ma questo non è il Governo dei valorosi: infatti, il nemico della patria Sir. Virus Covid19, ancora, non è stato sconfitto. Ce la faranno i nostri eroi?

Paladini: vi chiamiamo a gran voce

I paladini della giustizia divina, hanno bisogno, come la fenice, di risorgere dalle proprie ceneri. Il popolo, il paladino di se stesso, deve fare forza comune e scoprire quale verità si cela dietro a cotanta menzogna vestita di bianco. No, va bene, lo devo comunque citare. Abbiamo un nano, forse due?! Che spinge per ricompattare il regno dei “Draghi” e dona il suo totale appoggio al tutto. E noi, che non possediamo come la “dea Speranza” la palla di cristallo, abbiamo pressoché una visione semplicistica della faccenda. Andiamo, miei prodi, in sella ai cavalli e al braccio le armi. Dobbiamo combattere. Questo è l’ultimo grido.

2 commenti

  1. Pingback:Circo 5 stars: il Grillo zompa sulla spalla del Conte - Il Grillo Quotidiano

  2. Pingback:Draghi “il magnifico”: più venerato di Dio, più ascoltato del Papa -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.