Precedente storico: quando il potere di uno Stato offusca la vista
Precedente storico: quando il potere di uno Stato offusca la vista

Precedente storico: quando il potere di uno Stato offusca la vista

Oggi torno ridondante come sempre, a parlare di un precedente storico che, lo Stato, non ha compreso. E non lo abbiamo compreso neppure noi e, chiunque sia all’interno di questa storia. Da oggi, scatta l’obbligo vaccinale per le forze dell’ordine e, stando a quanto detto, i provvedimenti disciplinari, potrebbero essere o saranno, estremamente duri nei confronti dell’arma. Ma davvero siete sicuri di ciò che state facendo?

Di quale precedente storico sto parlando?

Qualsiasi. Non vi aspettavate tale risposta? Ma è la più logica che io possa darvi. La decisione di sospendere i componenti dell’arma che non vogliono vaccinarsi, è la più grande contraddizione che uno Stato possa mettere in atto. E adesso vi spiego perché. Tra il popolo e uno Stato che continua a pretendere, a voler ricevere e in cambio, dona rincari di tasse e, carenza di lavoro, ci sono loro: dall’alto delle loro divise. Quindi, si tratta di fatto, del ponte di non-connessione che permette, di avere la più alta protezione e il culo al caldo di poltrone comode e di notti serene e dormienti. Lo Stato, ebbene, sta tirando troppo una corda che, diviene pesante e sempre più corta.


Al Governo italiano: per non dimenticare che le cose hanno una evoluzione


La ribellione del popolo sedata dalle divise

Eh già caro il mio Stato, ogni ribellione che il popolo ha cercato, abbozzato a mettere in atto negli ultimi tempi, è stata sempre, sotto il controllo di milioni di divise, che hanno preteso di riportare il Tuo ordine e, a onor del vero, è in primis per tale motivo che esiste questo ponte tra il popolo comune e il Governo dello stesso. La parte ridicola però, sta nel non comprendere, con l’offuscamento di un potere sempre più bramoso di se stesso, di darsi la zappa sui piedi da soli. Ma la sete della bramosia dello stesso, va oltre il senso logico delle cose.

Cosa succederebbe se posassero le armi per voi?

Il possibile scenario, come poc’anzi dicevo, lo abbiamo visto più e più volte e, in differenti Paesi mondiali. Usando la divisa posa l’arma in segno di resa, si rovesciano Governi, muoiono Ministri, il popolo riprende la sovranità che gli appartiene. Come dovrebbe essere in base all’articolo 1 della nostra amata Costituzione. Ecco cosa capita. La credenza di essere voi, coloro che comandano realmente il popolo, senza contare questa connessione che le divise hanno il fardello o il compito o, l’onore chissà, di portare, è la più grande ipocrisia storica che potesse capitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.