Pastore Golob: Se la burocrazia e la Chiesa lo permettessero, sposerei due uomini
Pastore Golob: Se la burocrazia e la Chiesa lo permettessero, sposerei due uomini

Pastore Golob: Se la burocrazia e la Chiesa lo permettessero, sposerei due uomini

Il pastore Golob: Se la burocrazia e la Chiesa lo permettessero, sposerei due uomini. Ha qualcosa che gli altri non hanno. È una delle star di Internet più popolari della Slovenia. I suoi profili social sono i più seguiti, contando decine di migliaia di follower. Grazie a lui, più di duemila fedeli seguono la messa a Grosuplje, che non è un centro di pellegrinaggio. Ha richiamato i giovani in chiesa, che è la parte più difficile. Proviene da una fattoria e predica la fede cattolica agli sloveni in un modo finora sconosciuto, anche attraverso i social network. I vertici della Chiesa cattolica lo sostengono o lo guardano con diffidenza? Dove sono i suoi confini?

Il pastore Golob è veramente sostenuto dai vertici della Chiesa?

Diciamo che la Chiesa si limita a guardare e come sempre è pronta a metterti in croce al primo errore. Martin Golob ha risposto alla domanda posta dal presentatore televisivo, riguardo Uroš Slak riguardo l’opinione dell’arcidiocesi di Lubiana. “L’arcivescovo di Lubiana Stanislav Zore vede con affetto o si oppone alla sua dottrina cristiana diversamente proclamata“. “È esattamente l’opposto di me”, ha detto Golob, ma ha aggiunto “I miei superiori hanno soprattutto paura di dove porteranno i miei metodi. Sono anche preoccupati per me, poiché una maggiore esposizione può anche portare con sé qualche pericolo. Nessuno di loro, compreso me stesso, ci aspettavamo che la storia ci travolgesse in questo modo. Sto solo seguendo un desiderio. Sono sicuro che sia anche un’ispirazione divina“.

Il monito

Alla domanda se non ci fosse mai stato un avvertimento dall’alto per fermare tutto e occuparsi piuttosto dei parrocchiani, Golob ha negato con un sorriso. Ma continuano, molti prelati che la messa non può essere un evento social. Ci vuole dignità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.