Chi sono i 50.000 afghani che Biden ha portato in America?
Chi sono i 50.000 afghani che Biden ha portato in America?

Chi sono i 50.000 afghani che Biden ha portato in America?

Chi sono i 50.000 afghani che Biden ha portato in America? La grande domanda dell’evacuazione dei 50.000 afgani: chi sono? La stragrande maggioranza di loro non aveva visti. Il profilo dei soggetti, che vorrebbero far passare come attivisti per i diritti umani, come sostiene la sua amministrazione, non regge.

Chi sono I 50.000 afghani?

Sappiamo che i posti di blocco talebani hanno impedito alla maggior parte dei titolari del visto SIV di raggiungere l’aeroporto. Ma chi hanno lasciato passare i talebani? Una storia recente potrebbe far luce sulla questione. I talebani hanno fermato tutti i voli degli sfollati afgani nelle ultime due settimane. La disputa era su come gestire l’aeroporto di Kabul e chi era autorizzato ai voli di evacuazione, secondo una fonte I 50.000 avrebbero pagato i talebani per lasciarli andare. È chiaro è che i talebani incassino soldi da questi ragazzi. Alcuni di loro probabilmente sono terroristi. I talebani sono jihadisti, ma la maggior parte dei jihadisti opera anche come società e organizzazioni criminali con lucrose. Attività collaterali per protezione, contrabbando, rapimenti, ecc.

Una sorta di accordo con i talebani? Una forma di risarcimento?

Restituire rifugiati sarebbe impegnativo, ma tra il sistema Hawala e Crypto, e qualsiasi altro mezzo con cui il denaro si muove nell’oscurità, avrebbero ancora molte opzioni per assicurarsi che i talebani vengano pagati. Anche se i talebani “sponsorizzassero” solo la metà degli sfollati, potrebbero facilmente guadagnare milioni di dollari. E con i talebani che hanno i loro familiari come ostaggi, non ci sarebbero preoccupazioni per essere pagati. Lo stesso vale per qualsiasi futuro “rifugiato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.