L’Italia in zona rossa? Il pericolo è reale
L’Italia in zona rossa? Il pericolo è reale

L’Italia in zona rossa? Il pericolo è reale

L’Italia in zona rossa? Il pericolo è reale. Perchè? Perchè molti sanitari si stanno ammalando, perchè tutti, compresi chi ha già fatto la terza dose si infetta e a sua volta infetta. Perchè il signor Draghi ha dato le operazioni in mano ad un fantoccio fallito come Figliuolo. O perchè lui ha lanciato i dati per la corsa al colle da un bel po’?

L’Italia in zona rossa?

Abbiamo un governo di servi sciocchi che consentirebbe questa follia? E’ possibile perchè abbiamo una marea di Medical showmen che sono servi sciocchi del potere e ancora continuano a propagandare il rimedio della nonna (un vaccino che equivale ad un cerotto su uno sparo). Perchè fino ad ora abbiamo avuto una stampa comprata con i Pharma dollari, e a loro si sono accodati i servi sciocchi dei medici di famigllia, ingordi di prestazioni mediche pagate. Ma soprattutto, come diceva Don Bastiano nel Film il Marchese del Grillo: “E alla fine ci site voi cari figliuoli che non siete padroni di un cazzo”. Vi siete tutti fatti comprare per un piatto di lenticchie. Vi siete fatti comprare per due spicci e i giocattoli del fine settimana. Sapete come vi considera Draghi? Ve lo mostro nella foto sotto.

Ecco come vi considerano Draghi, Salvini, Figliuolo, Di Maio, Letta, Conte, Renzi, Berlusconi e Speranza

Come bambini stupidi che si farebbero fare qualsiasi cosa pur di andare a giocare con gli altri amichetti. Vi considerano idioti, mentre attaccate i no vax che stanno cercando di alzare un dubbio. Questo governo non ha nulla in mano. Questo governo ha solo pagato per comprare un terrorismo mediatico utilizzando i suoi servi sciocchi, e se volete vi riempio di scelerati nomi che ora mano mnano stanno facendo marcia indietro. Ma questi nomi li conoscete, basta accendere la tv e i giornalisti corrotti insieme ai medici altrettanto corrotti si paleseranno immediatamente.

Ma l’Italia in zona rossa è veramente un allarme possibile?

L’allarme è reale, ben oltre le intimidazioni classiche dei virologi. Gli operatori sanitari si stanno ammalando e l’intero sistema sanitario potrebbe presto andare in crisi? Allora significa che ci hanno ingannato e che l’abracadabra delle Big Pharma non serve a nulla. L’ombra della zona rossa e delle stringenti restrizioni sono nate proprio per arginare il contagio? Neanche per sogno! Soltanto per mettere il pepe al culo agli over 50. Soltanto per far fare a tutti la terza e probabile quarta dose. “Quando vuoi vendere un grande bugia lascia che sia la stampa a venderla per te”. Vi vogliono far credere che il contaggio è ancora mortale: allora la vaccinazione è fallimentare?

Ecco l’intrigo sotto i vostri occhi a cui non volete credere

Questa è la comunicazione governativa attraverso una delle testate giornalistiche più pagate dal regime Italia. Una testata che da mesi e mesi, spara sentenze su assistenzialismi non meritati, false notizie e evidente appoggio ad un governo fallimentare: Money.it “Il rischio di malattia grave è infatti sventato solo nel caso di vaccinazione. Ma persistono i casi di non immunizzazione così come il caso particolare di chi non ha la possibilità di proteggersi dal virus. Infine il taglio fisiologico del personale ospedaliero non impatta negativamente solo sui reparti anti-covid. Restano scoperte anche e soprattutto tutte le aree di medicina ordinaria per i consueti servizi alla persona. Queste situazioni, ovvero reparti dell’area medica in crisi, si vedono dai primissimi tempi della pandemia e a lungo andare avevano portato a pericolosi rinvii di operazioni e controlli per la prevenzione. Non possiamo permetterci di ripetere lo stesso errore due volte”.

Questo si chiama terrorismo mediatico e voi siete soltanto dei servi sciocchi, come tutti quelli che tacciono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.