Avvertimento a Joe Biden: l’autorità palestinese minaccia gli USA
Avvertimento a Joe Biden: l’autorità palestinese minaccia gli USA

Avvertimento a Joe Biden: l’autorità palestinese minaccia gli USA

Avvertimento a Joe Biden: l’Autorità Palestinese afferma che la riapertura del Consolato degli USA divide Gerusalemme. La US Jerusalem Embassy Act sottolinea: “L’unità di Gerusalemme non garantisce il suo essere capitale di Israele”.

Avvertimento a Joe Biden: si preparano attentati?

Troppo spesso le decisioni prese dai leader mondiali hanno ramificazioni molto più ampie del previsto. Mentre il governo degli USA, oggi parla di riaprire un consolato americano a Gerusalemme per rendere più facile, per la popolazione palestinese di ricevere i servizi consolari, l’Autorità Palestinese ritiene che sia una astuta tecnica per dividere definitivamente Gerusalemme. La legge americana è abbastanza chiara. Il “Jerusalem Embassy Act” statunitense sottolinea ripetutamente l’unità e l’indivisibilità di Gerusalemme come capitale di Israele. “Nel 1967, la città di Gerusalemme è stata riunita durante il conflitto noto come la Guerra dei Sei Giorni. Gerusalemme è una città unita amministrata da Israele. Gerusalemme dovrebbe rimanere una città indivisa. Riconosciuta come la capitale dello Stato di Israele”.

Le tecniche americane per fare il contrario di ciò che dicono?

L’Ap vede l’apertura del Consolato a Gerusalemme come un rifiuto di tutti questi statuti del diritto americano. Spiegando le implicazioni internazionali della riapertura del consolato a Gerusalemme da parte degli Stati Uniti. Il primo ministro dell’AP Muhammad Shtayyeh ha affermato che la mossa è “folle”. “Il messaggio dell’amministrazione Biden è che Gerusalemme non è una città israeliana unita. L’amministrazione americana non riconosce l’annessione della Gerusalemme araba da parte israeliana. Vogliamo che il Consolato americano costituisca il seme di un’ambasciata americana nello Stato della Palestina”. Ridividere Gerusalemme non dovrebbe essere l’intenzione degli statunitensi. Donald Trump aveva stabilito, che gli USA dovevano spostare l’ambasciata americana in Israele, nella Gerusalemme riunificata, indivisa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.