I coniugi Warren: tra spiritismo e percezioni demoniache
I coniugi Warren: tra spiritismo e percezioni demoniache

I coniugi Warren: tra spiritismo e percezioni demoniache

Chi di voi, non ha mai sentito parlare dei coniugi Warren? Tanti i film fatti sui loro casi. Personaggi controversi, mai accettati a pieno dalla società, sebbene collaborassero appieno con la Chiesa e gli stessi esorcisti ecclesiastici.

Chi erano i coniugi Warren?

Ed e Lorraine Warren convolano a nozze nel 1945, sebbene la loro relazione si consolidi alla fine della guerra. La loro attività di paranormale, inizia per gioco, anche se la stessa Lorraine, aveva già avuto ripetute esperienze paranormali. In uno dei loro viaggi, a Henniker, inizia la loro vita alla mercé dello spiritismo e della demonologia. Secondo il marito Ed, in una casa infestata, proprio in quel luogo, Lorraine, ebbe la sua prima esperienza psichica. Di fatto, si proiettò astralmente fuori dal corpo, al fine di visitare quella casa: la “Ocean Born Mary”. Dopo quella esperienza, i coniugi, hanno deciso di fondare una società come cacciatori di fantasmi nel New england.


Percezioni extrasensoriali: quando la scienza e la spiritualità entrano in conflitto


New England Society fo Psychic Research

Questo il nome della società che, la coppia, ha deciso di fondare nel New England. La cosa clamorosa, è che non sono gli spiritisti rientravano in tale società, bensì anche ricercatori, funzionari della polizia, medici, preti e religiosi in genere. L’obiettivo della comunità, era univoco e riconducibile al combattimento delle forze del male. Tanti i casi dei Warren da ricordare, mediante i quali, sono stati istituiti molti film, a mio parere ben fatti, che esplicassero le capacità di entrambi. Sebbene, il punto focale della coppia, rimanesse sempre Lorraine. La quale aveva di fatto estreme percezioni di luoghi, sensazioni di presenze e storia del luogo. Ricordiamo: Amityville, il caso Enfield, Annabelle, fra i principali.

Un museo che contiene oggetti maledetti

Mano a mano che i coniugi si incastravano alla perfezione in casi di infestazione, spiegavano come il demonio, operasse alla mercé dell’umanità. Spesso, erano gli stessi oggetti ad essere maledetti. Questo è il principale motivo per cui, i Warren, istituirono un museo che ospitasse tutti questi oggetti. Periodicamente, questi, venivano benedetti da un ecclesiastico e, le teche che li contenevano, mai aperte. Molte le esperienze di chi, trovandosi di fronte alla bambola “Annabelle”, continua a sentire qualcosa di estremamente negativo o, accadimenti poco piacevoli all’interno della stessa quotidianità. Ed ci ha lasciati nel lontano 2006, mentre Lorraine, compagna di ogni avventura, l’ha raggiunto nel 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.