Renzi e Salvini: le comiche vincono sempre
Renzi e Salvini: le comiche vincono sempre

Renzi e Salvini: le comiche vincono sempre

È improbabile gestire un pensiero politico onesto quando a trattare è Renzi e Salvini. Mi dispiace per il leader della Lega è simpatico e in certe circostanze è anche bravo, ma i suoi scivoloni continui sono imputabili al suo incaponirsi nel rapporto con l’altro Matteo.

Renzi e Salvini: due grandi comici?

Dovete considerare due cose o se volete domandarvi due cose: sono incapaci e politicamente inappropriati? Sono due comici consumati? L’ennesima battuta d’arresto è stata su Casini. Renzi si era esposto chiedendo la solidarietà di Salvini riguardo alla candidatura di Casini. A quanto sembra, dopo aver dato la disponibilità per votare l’ex democristiano e ex tutto, Salvini si è ritirato all’improvviso nella notte. Scatenando le ire del reuccio di Italia viva. Questo incastro tra i due, e lo dico in senso di politica generale è lesivo per la Lega e il governo, ma anche per gli equilibri interni all’altezza di centro destra. Questo rapporto tra i due mattei è come fumo agli occhi per la Meloni, che più di una volta si è trovata spiazzata da questo insano amore. I due spesso si sono appoggiati senza continuità logica e politica, ma spesso le azioni intraprese e intese insieme hanno portato danno alle scelte del centro destra.

Le comiche che fortificato la coerenza

Le attività indisciplinate, illogiche e apolitiche dei due scellerati, non fanno altro che confermare la forza di Fratelli d’Italia ma soprattutto la forza della coerenza di Giorgia Meloni. È un dato di fatto è sotto gli occhi di tutti. I due pagliacci italiani spesso smontano alleanze e sono di imbarazzo alle stesse alleanze storiche. Potete cancellarli per favore? Potete allontanarli da ruoli decisionali lesivi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.