È pronto il grande scontro: centrodestra contro Letta
È pronto il grande scontro: centrodestra contro Letta

È pronto il grande scontro: centrodestra contro Letta

È un giorno in cui si stabilirà chi fa politica o giochi di potere: è pronto il grande scontro. La destra, coerentemente e giustamente forza la mano presentando la Casellatti. Le minacce di Letta e dei lettiani non possono essere tenuti in considerazione.

È pronto il grande scontro?

Lo ha, da pochi minuti confermato Giorgia Meloni, che nell’intervista appena rilasciata qui a Montecitorio, dichiara che non solo è ora che questo ruolo sia ricoperto da una donna, ma non possono essere tenute in considerazione le follie di Letta. Le minacce sulla tenuta della maggioranza, di per se inesistente, non può essere sostenuta in relazione alla candidatura della Casellati. Giorgia Meloni è uscita in trionfo da con questa dichiarazione. Ha confermato, non una frantumazione della maggioranza, bensì la totale frantumazione della dialettica Pd, basata esclusivamente sulla proporzione azione/potere. Anche se in questo momento la Casellati non dovesse avere tutti i numeri adatti, la stessa uscirebbe da questa prova, come del resto Giorgia Meloni, come colei che ha messo in evidenza le problematiche politiche di una sinistra finita, se continua nelle mani di Letta.

La situazione estrema

Tra pochissimo si andrà alla conta, con la più esatta dichiarazione che la Meloni potesse fare: “La sinistra non ha proposto nulla ma solo messo veti”. Ribadisco quello che ho pronosticato più di due mesi fa: la Casellati può essere il nuovo Presidente della Repubblica italiana.

By Fabio Fiorina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.