L’interruttore che impedisce il dimagrimento veloce
L’interruttore che impedisce il dimagrimento veloce

L’interruttore che impedisce il dimagrimento veloce

Scienziato scopre l’interruttore che impedisce il dimagrimento veloce, ma nessuno ne parla. Perché per molti uomini dimagrire è così difficile da sembrare impossibile? C’è un motivo che ancora in pochi conoscono, e più si invecchia più le cose peggiorano. Il metabolismo frena, i muscoli diminuiscono, le energie crollano, e la voglia e il tempo disponibile per mettersi d’impegno spariscono.

Scoperto l’interruttore che impedisce il dimagrimento veloce

Il corpo umano è geneticamente progettato per evitare di morire di fame. Da sempre nella storia umana, e purtroppo ancora oggi nei paesi poveri, il cibo è stato scarso. Per questo esiste una proteina chiamata “perilipina” che ordina al corpo di accumulare più grasso possibile. È un meccanismo che punta a farci sopravvivere in quei periodi di carestia, che in passato potevano essere anche lunghi. Oggi però che il cibo è diventato fin troppo abbondante e disponibile dappertutto, si rivela controproducente e dannoso per la salute. Non c’è bisogno di accumulare, ma di ridurre il grasso in eccesso rimanendo magri e in salute nonostante la bocca buona. Secondo due studi scientifici è risultato che i partecipanti con livelli più bassi di perilipina: Potevano mangiare fino al 25% in più degli altri senza ingrassare, ma anzi perdevano peso.

Quale meccanismo si deve spegnere?

Le cellule grasse erano più piccole del 62%, quindi era molto più difficile ingrassare nel loro caso. Hai presente quegli uomini fortunati e invidiati, che nonostante si godano la vita a tavola rimangono sempre asciutti e in forma? Quelli che non esitano un secondo a togliersi la maglietta in spiaggia, e li vedi così sicuri di se stessi in qualsiasi occasione? Molto probabilmente, in loro il meccanismo di “accumulo grasso” dovuto alla perilipina è disattivato.

L’interruttore che impedisce il dimagrimento, può essere disattivato anche nei meno fortunati?

Sì grazie al Dott. Edmond H. Fischer, che ha scoperta l’esistenza della Protein Kinase A (PKA). Una molecola che “fosforilizza” la perilipina, cioè in pratica la disattiva. E in particolare grazie al Dott. Pagani che ha inventato una soluzione che è ritenuta geniale e molto efficace, di cui ti parlerò tra poco. Prima di continuare però, c’è una domanda da farsi:

E’ la perilipina che blocca il dimagrimento anche nel tuo caso?

Prova a rispondere alle seguenti domande:

– Fai molta difficoltà a dimagrire?

– Se ci riesci, poi riprendi tutto velocemente appena molli un po’?

– Avverti una forte pigrizia che ti trattiene dal fare esercizio fisico?

– Avverti una gran fame che ti porta a mangiare tanto?

– Ti senti spesso stanco?

Non esiste un vero test diagnostico, ma per il Dott. Pagani queste domande sono un buon modo per inquadrare la situazione. Se hai risposto sì ad almeno tre domande, può essere che il tuo corpo sia in modalità “accumulo grasso”. Come si fa ad attivare il bottone del dimagrimento, e portarlo in modalità riduci grasso? Bisogna attivare la PKA.

I 2 rimedi naturali più efficaci per entrare in modalità riduci grasso

1 – Forskolina

La Forskolina è un principio attivo estratto da una pianta tropicale. È molto famoso nella millenaria medicina ayurvedica, per le innumerevoli proprietà benefiche. Specialmente quelle riguardanti il dimagrimento, che sono state accertate da diversi studi scientifici. Due in particolare [6,7], eseguiti in doppio cieco cioè ad altissimo valore scientifico, hanno constatato che chi assumeva Forskolina*:

  • Aveva ridotto il girovita del 25% in più, e i fianchi del 26% in più.
  • Aveva bruciato mediamente il 4,52 kg di grasso in più.
  • Aveva aumento il testosterone del 13%, e di conseguenza la massa muscolare, nonostante fossero sedentari.

Rispetto ai partecipanti che pensavano di aver assunto anche loro Forskolina, ma in realtà era una capsula vuota. Negli studi scientifici si utilizza questo metodo per escludere qualsiasi tipo di effetto placebo, cioè provocato dalla suggestione.

L’interruttore spento da…

2 – Yerba Mate

Una pianta tropicale dalle proprietà straordinarie, utilizzata da Cristiano Ronaldo, Messi e Pogba per rimanere in forma più facilmente. Anche in questo caso diversi studi scientifici dimostrano la sua efficacia nell’attivazione della PKA. Due particolarmente importanti, hanno constatato che i partecipanti che assumevano Yerba Mate avevano:

  • Perso quasi 1 kg di grasso in più
  • Ridotto girovita e fianchi
  • La capacità di perdere quasi 1 Kg in più ogni 4 persi

Rispetto ai partecipanti che pensavano di aver assunto anche loro Yerba Mate, ma in realtà era una capsula vuota.

Questi sono due ingredienti fondamentali e molto efficaci nell’attivare la PKA.

Ma per effettuare un vero e proprio reset e partire a massima velocità…

Il Dott. Pagani ha individuato altri ingredienti naturali che sono essenziali per ottenere il massimo risultato.

Parliamo di:

1 — Alga Kelp

Una delle più ricche fonti di iodio che favorisce il buon funzionamento della tiroide.

Un organo fondamentale per avere un metabolismo veloce, tanta energia e buonumore.

2 — Seletonina

Una delle principali fonti di selenio che, in coppia con lo iodio, supporta il funzionamento della tiroide, definita la “regina del dimagrimento”.

3 — Estratto di Guggulsteroni

Una resina speciale, che la medicina ayurvedica considera quasi miracolosa per i tanti benefici che può dare.

In uno studio, i partecipanti che assumevano Guggulsteroni hanno perso 4,17 kg di grasso, ovvero più del doppio rispetto agli altri.

4 — Alga Laminaria

Una fonte di fucoxantina, cioè un principio attivo che può ‘risvegliare’ il metabolismo attraverso l’attivazione della proteina UCP1.

5 — Carnitina L-Tartrato

Aiuta a trasportare il grasso nei mitocondri, così da utilizzarlo per produrre energia.

La soluzione del Dott. Pagani per attivare la PKA e dimagrire

Il Dott. Filippo Pagani è uno dei migliori Fitness Coach in Europa, nonché l’autore di 6 programmi fitness tra i più seguiti. Le sue scoperte hanno aiutato 10.347 uomini a perdere peso, fare il pieno di energia e conquistare una forma fisica invidiabile. A lui si affidano anche anche imprenditori e top manager dalla vita frenetica, che vogliono il massimo risultato e non badano a spese.“Come posso aiutare anche quegli uomini che per mancanza di tempo, soldi o energie, non riescono ad allenarsi e mangiare come dovrebbero?” Dopo anni passati a studiare l’infinita letteratura scientifica per trovare una risposta, si è imbattuto nella scoperta “sepolta” della PKA. Da lì, dopo numerosi studi ed esperimenti sui propri clienti, ha messo a punto la preziosa formula di Spartan Burn. Il primo integratore formulato per aiutare a passare dalla modalità “accumulo grasso” a quella “riduci grasso”.

Da solo benessere Luna Lanciani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.