Invasione russa dell’Ucraina: mancano pochi giorni
Invasione russa dell’Ucraina: mancano pochi giorni

Invasione russa dell’Ucraina: mancano pochi giorni

Bloomerg ha annunciato la data della possibile invasione russa dell’Ucraina: se così fosse, mancherebbero pochissimi giorni. È pronto il piano di invasione e a quanto sembra i colloqui incrociati sono serviti a poco. La Russia vuole la sua area cuscinetto con la NATO e preme per attaccare.

L’invasione russa è imminente?

Alcune fonti governative danno per imminente la guerra. La multinazionale Bloomerg ha riferito che: “la Russia potrebbe invadere l’Ucraina già martedì“. Gli analisti hanno dichiarato che l’azione potrebbe realizzarsi in due modi: Causare una vera invasione nella regione del Donbas, o un assalto alla capitale ucraina di Kiev. La Russia ha costantemente negato qualsiasi piano di invasione, ma i funzionari statunitensi si comportano come se la guerra fosse effettivamente imminente. Un anonimo funzionario della difesa avrebbe detto a Bloomberg che gli USA stanno inviando ulteriori 3.000 soldati in Polonia. Si aggiungeranno ai 4.500 già presenti e ai 3.000 trasferiti in Polonia e Romania dagli USA e dalla Germania.

La data? “Durante le Olimpiadi”

Inoltre il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan ha avvisato gli americani in Ucraina di lasciare il paese prima possibile dopo. La dichiarazione è avvenuta dopo che l’intelligence USA aveva riferito di una potenziale invasione “durante le Olimpiadi“. ovvero prima della fine dei giochi di Pechino prevista per il 22 febbraio. La domanda che ormai sempre spontanea: c’è una connessione tra il ritiro dall’Afghanistan e questo nuovo impegno USA? Sapevano già?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.