L’impazienza culturale: l’arte riparte anche di Venere e di Marte
L’impazienza culturale: l’arte riparte anche di Venere e di Marte

L’impazienza culturale: l’arte riparte anche di Venere e di Marte

Si sono mostrato lunghi, immensi e faticosi questi ultimi tempi. Ma l’impazienza culturale non può aspettare il suo pubblico pagante che l’acclama a gran voce: la cultura e il suo viaggio devono ripartire e che lo si accetti o meno, tutti ne abbiamo bisogno.

L’impazienza culturale ha il suo nuovo debutto?

Si riparte… col nodo alla gola di chi si è fermato per troppo tempo e adesso ha bisogno di guardare l’orizzonte e avere nuovamente il brivido della “prima volta”. Non abbiamo smesso di credere in quello che facciamo, ma abbiamo dovuto mettere da parte progetti e ambizioni in funzione di una pandemia che ci ha risucchiato le vite. Si pianifica, ci si guarda negli occhi mentre si pensa alla trama di un libro, uno spettacolo, il testo di una canzone. Quella luce negli occhi di colui che ha la necessità di intrattenere o far conoscere il proprio pensiero, brilla ancor più della prima volta che l’ha scoperta e… cala il sipario.

L’ansia da prestazione e la bellezza del palcoscenico

L’ansia da prestazione resta sempre, anche dopo anni di pratica e vissuto. Ed è proprio tale proposito che spinge l’artista di fare sempre meglio, di dare sempre il massimo. Soprattutto perché un vero artista non si pone mai il limite di se stesso, ma cerca di andare oltre la sua stessa idea di immaginazione. Quest’ultima è il motore che muove i fili del mondo culturale, degli occhi di coloro che con stima, attendono sul palco la rappresentazione che prende vita e forma. Ognuno ha quindi la libertà dell’interpretazione che preferisce dare a ciò che vede, ed è questo il compito più arduo che un artista è tenuto a fare: smuovere ogni coscienza e far sì che queste creino un pensiero proprio. I libri prendono vita su palcoscenici trepidanti di attori che indossano la maschera della loro ambizione: e tutto prende vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.