La Via Crucis di Bergoglio si chiama curia di Roma?
La Via Crucis di Bergoglio si chiama curia di Roma?

La Via Crucis di Bergoglio si chiama curia di Roma?

La Via Crucis di Bergoglio si chiama curia di Roma? E’ l’essenza di secoli di distruzione spirituale, di guerre interne di potere, di pontefici donati da famiglie ricche. E’ l’essenza della perdizione, il la per insabbiamenti criminosi e atti contro lo Spirito.

Chi è la Via Crucis di Bergoglio?

Beato il credente che dopo tanto aver inteso e creduto al misfatto crede ancora nella sua fede. Nel vedere così tanto misfatto da parte della curia, benedico coloro che ancora cercano e credono. Allora Giobbe si alzò e si stracciò le vesti, si rase il capo, cadde a terra, si prostrò e disse: “Nudo uscii dal seno di mia madre, e nudo vi ritornerò. Il Signore ha dato, il Signore ha tolto, sia benedetto il nome del Signore”. Ogni volta che penso a Papa Francesco I penso a quanto gli venga tolto ogni giorno da ciò che gli è stato donato. Ma la sua caparbietà nel creare una breccia, affinché sia la verità dello Spirito libero a governare il mondo e l’uomo e non la politica ecclesiastica è potente. Potente come l’amore di Giobbe verso la decisione e la via del Dio vivente. Bergoglio è costantemente attaccato dalla polvere nera degli anfratti inferici della curia. U

La devastazione

Uomini che non hanno più la fede a governare la loro anima… bensì il loro pascolo è divenuto lo sterminato senso delle necessità. Persi nelle politiche interne e nei favoritismi a tipi di crimine in loro radicato. Satana si allontanò dal Signore e colpì Giobbe con una piaga maligna, dalla pianta dei piedi alla cima del capo. Giobbe prese un coccio per grattarsi e stava seduto in mezzo alla cenere. Allora sua moglie disse: “Rimani ancor fermo nella tua integrità? Benedici Dio e muori”. Ma egli le rispose: “Come parlerebbe una stolta tu hai parlato! Se da Dio accettiamo il bene, perché non dovremo accettare il male?”. Francesco I prende su di se gli attacchi degli scelleratori del tempo, coloro che hanno reso lo Spirito legge, li attacca frontalmente senza timore di cadere. Sarà lui a liberare nuovamente lo Spirito della verità? Lui apre le braccia e le brecce. Bergoglio non sta rinnovando… Bergoglio toglie le catene alle Spirito imprigionato dall’uomo criminale che vive la legge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.