Putin, Biden, Macron, Draghi, Zelensky, Johnson: la feccia dell’umanità
Putin, Biden, Macron, Draghi, Zelensky, Johnson: la feccia dell’umanità

Putin, Biden, Macron, Draghi, Zelensky, Johnson: la feccia dell’umanità

Putin, Biden, Macron, Draghi, Zelensky, Johnson: la feccia dell’umanità. Ignobile è il principio per cui questi esseri debbano esistere. Quindi, o l’umanità è fondamentale masochista o incapace di intendere e volere. I Dire Straits cantavano: The man’s too strong. Ma non prendiamola letteralmente, sono convinto che Knopfler intendeva: l’uomo è troppo sbagliato.

Putin, Biden, Macron, Draghi, Zelensky, Johnson: la feccia dell’umanità?

Allontanatevi dalla visione d’insieme e innescate il grandangolo su questa guerra. Ucraina contro Russia e il mondo versa benzina su un fuoco già ingaggiato. Perché non riuscite a vedere? L’innesto è occidentale, ma lo è dal 2014 non da ora. I nomi scritti sopra non sono altro che feccia… Cristo direbbe: “Sono venuto a separare il grano dalla pula”… cioè dallo scarto. Mentre uomini, donne e bambini muoiono, gli USA, la Francia, l’Italia, la Gran Bretagna… donano armi all’Ucraina per continuare a farsi massacrare. In nome del preziosissimo e santissimo sangue di Cristo: FERMATEVI.

L’uomo è sbagliato

Sono solo un tamburino che sta invecchiando. Ho suonato nelle guerre e scandito il ritmo in molte sedute di tortura. Ora dicono che sono un criminale di guerra e io mi sto spegnendo. Padre, ti prego, ascolta la mia confessione. Ho reso legale la rapina e l’ho chiamata fede. Sono fuggito con i soldi mi sono nascosto come fossi un ladro e ho riscritto la storia con i miei eserciti. Con i miei imbrogli ho inventato ricordi, ho bruciato tutti i libri e sento ancora le sue risate. Ho cercato di essere umile. D’essere gentile ma parlavo troppo, come una donna dal parrucchiere e tenevo il broncio come un bambino. Ho vissuto dietro muri che mi hanno reso solo. Mi sono forzato di trovare la pace che non ho mai conosciuto. Posso sentire ancora le sue risate e posso sentire ancora la sua canzone: l’uomo è troppo grande l’uomo è troppo forte. Mi disse tu sei sempre stato un Giuda ma comunque ti ho accettato. Oh Padre per favore aiutami per tutto quello che ho fatto di sbagliato: l’uomo è troppo grande l’uomo è troppo forte”.

Putin, Biden, Macron

Avete stuprato, umiliato e ucciso. Ora state stuprando e umiliando e uccidendo… ma la vostra bassezza non vi permette di vedere. Biden si rivolge alla nazione con un sorriso decente, protetto dalle sue dimore e lontano migliaia di km dai morti ucraini o russi. Come un idiota senza senno si diverte a continuare ad alimentare un fuoco che sta bruciando al suo Est. Ma nel suo Est ci siamo anche noi, uomini e donne invigliacchiti da depravati come Draghi, il terrorista Macron e Johnson. Uomini protetti dalla loro oscurità che continuano a mettere gas sul fuoco della guerra. L’ammmerica cafona e incolta, vuole inviare armi sofisticate a quelli che 4 mesi fa chiamavamo Zingari e li volevamo bruciati vivi. La Russia risponde che saranno schiacciate come noci. Ma Biden il cafone, il sottoculturato e vecchio, ride nel annunciare il principio di devastazione.

L’umiliazione

Einstein disse: “Non so con quali armi si combatterà la Terza guerra mondiale, ma la Quarta sì: con bastoni e pietre”. Ma purtroppo la guerra odierna è economica e geopolitica… non ha nulla di onorevole o principesco è solo economica e infamia proprio come I suoi alimentatori. Machiavelli disse: “La guerra è una professione con la quale un uomo non può vivere onorevolmente. Un impiego col quale il soldato, se vuole ricavare qualche profitto, è obbligato ad essere falso, avido, e crudele”. La storia vi riconoscerà per quello che siete: feccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.