Una barriera contro il sole per fermare il cambiamento climatico
Una barriera contro il sole per fermare il cambiamento climatico

Una barriera contro il sole per fermare il cambiamento climatico

Una barriera contro il sole per fermare il cambiamento climatico è veramente possibile? La fantascienza spesso diviene scienza quindi, ciò che si ipotizza è possibile. L’uomo cerca di difendersi da sé stesso?

Una barriera?

Le soluzioni sono tante, più o meno attuabili e fantasiose, come l’idea di mettere una barriera tra il Sole e la Terra. Questa pazza ipotesi arriva direttamente dal prestigioso MIT. Un team di ricercatori, infatti, si è chiesto: “se il cambiamento climatico è già andato troppo oltre, quale potrebbe essere una soluzione per emergenza?”. Una di queste soluzioni è la “geoingegneria solare”. Mira a riflettere una frazione della luce solare che arriva sulla Terra. L’idea è di mettere “bolle di pellicole trasparenti” tra il Sole e la Terra. “Poiché queste bolle possono essere intenzionalmente distrutte rompendo il loro equilibrio superficiale, la soluzione di geoingegneria solare sarebbe completamente reversibile e ridurrebbe significativamente i detriti spaziali“.

Ma di cosa si parla?

Il materiale di queste bolle? Le bolle sarebbero composte da una sottile pellicola trasparente di “silicio fuso”, ma anche da un altro materiale non meglio specificato. È sicuramente una idea difficilmente realizzabile ma, ma lo dicevamo anche per i viaggio sulla Luna e su Marte. Come affermano gli addetti ai lavori, “se deviamo l’1,8% della radiazione solare prima che colpisca il nostro pianeta, potremmo invertire completamente il riscaldamento globale di oggi“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.