I bimbiminkia siamo noi
I bimbiminkia siamo noi

I bimbiminkia siamo noi

I bimbiminkia siamo noi? Questa terminologia è nata rivolgendosi ai ragazzi dell’ultima generazione, per intenderci quelli che vanno dai 14 ai 20 anni. La realtà è un po’ diversa e vale la pena approfondirla.

I bimbiminkia siamo noi?

Macchinetta da poter guidare senza patente, alcolismo precoce, attività social livello asociale, cultura del sapere saputo, livello culturale politico assente. Questo sembra essere l’identikit del ragazzo di oggi, questo è l’aspetto che fa incazzare molti, ma lo sapete chi ha donato in eredità tutte queste mischiate sociali? Noi 50/60 enni. Siamo noi che abbiamo creato queste follie e poi inventato l’approccio psicologico per creare attenzione e dipendenza. Noi siamo i Diavoli o i bimbi minkia. Siamo convinti che questi ragazzi non sono preparati, ma in realtà non accettano imposizioni e chiedono sempre il perché per ogni cosa. Non accettano un no immotivato solo per partito preso, come facevano i nostri genitori incapaci di dare una motivazione culturale appropriata.

Ma dove sono quei canzoni di 50enni?

Ovviamente a fottersi nelle stanzette degli uffici! Molti sono a rifarsi le labbra o gli addominali finti. Molti a chattare con gli amanti o a farsi i selfie in intimo per poi dire che in chat sono tutti morti di fica, trovando la ovvia risposta che in rete è pieno di puttane. Insomma, tra una disfatta sociale e l’altra i ragazzi rimangono da soli e nessuno si rende conto della condizione morale o psicologica che vivono. Vi rendo noto, che la maggior parte di voi, lavora o ha lavorato in aziende che hanno creato la nuova società proposta ai ragazzi. Quindi non chiamateli bimbi minkia se i canzoni siamo noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.